I percorsi in mountain bike della Sardegna: pedalare in felicità in un piccolo angolo di paradiso

La Sardegna  è una splendida isola  dove potete trovare magnifici  percorsi in mountain bike  in  uno spettacolo naturale da togliere il fiato con una natura incontaminata, che non sente il peso degli anni.

Itinerari in mountain bike della Sardegna: info utili per vedere i posti più belli della Sardegna

Tutti  i biker della Sardegna e non solo, avranno solamente l’ imbarazzo della scelta tra i vari e numerosi itinerari in mountain bike, che sono molto diversi fra loro e adatti anche a biker meno esperti.

Gennargentu: un viaggio in mtb sulla grande montagna sarda

Il Gennargentu è il massiccio montuoso della regione che presenta  zone aspre e tratti unici tipici come zona la Barbagia, resa particolare dalle sue rocce in  granito e contrafforti.

Il percorso più interessante del Gennargentu è quello  che si trova nella Barbagia di Seulo  e attraversa delle parti meravigliose come le cascate di Su Stampi e Su Turrunnu.

La  prima parte del percorso è su asfalto fino a raggiungere le grotte Domus  de Janas  dove troverete un parte di strada molto difficile e  allo stesso tempo intrigante, con dei gradini dove le sospensioni della vostra mountain bike saranno messe a dura prova.

Dopo questa parte impervia il biker si troverà a intraprende uno stretto sentiero nel  bel mezzo di una fitto bosco  il tutto con un panorama spettacolare delle zona rocciosa della Barbagia.

Prima di partire per l’ avventura in bicicletta sul Gennargentu è preferibile munirsi di una mappa o scaricare da internet le tracce Gps.

Il percorso continua sempre a salire fino a giungere nelle vicinanze del passo dell’ Arco Lareri, a circa 1100 metri d’ altezza, dove il biker oltre che con il terreno dovrà combattere con delle fortissime raffiche di vento di maestrale.

Dopo essere  giunti ad un bivio ci si trova di fronte ad una lunga e tecnica discesa  ammirando i  magnifici promontori che costellano la zona  fino ad arrivare  ad un passaggio a livello dove inizia il tratto finale  accanto a i binari  che ci porta fino al rettilineo di Sadali dove finisce il nostro percorso.

La zona del Gennargentu è di una bellezza unica e ideale per chi ama una vacanza all’ insegna dell’ avventura , qui troverete  diversi alberghi e agriturismi dove  pernottare.

Il  Gennargentu è famoso anche per l’ ottima cucina offerta dai i ristoranti tipici della zona dove potrete gustare ottimi piatti come il classico maialino alla sarda

Costa Verde:  spettacolari percorsi e panorami mozzafiato per gli amanti della mtb

La  Costa verde è una bellissima zona dell’ isola,che regala degli spettacolari paesaggi sul mare e magnifici percorsi in mountain bike per tutti gli appassionati della disciplina della Sardegna.

Il tracciato presenta un fondo molto gradevole il tutto accompagnato da un magnifico  panorama  del  Monte Arcuentu, da dove il biker munito di macchina fotografica potrà scattare delle meravigliose foto.

Arrivati in cima comincia la discesa verso il pozzo dell’Amsicora, dove vi troverete di fronte ad un sentiero strettissimo sulle rive del fiume Ivi, conosciuto per le sue particolari acque rosse.

Finita la strada stretta vi trovate di fronte ad una strada più larga circondatati dalla splendida Is Arenas con le sue splendide dune di finissima e bianca sabbia.

La parte finale del percorso ci porta in prossimità delle miniere di Naraculli, un luogo fantastico dove potete rimanere estasiati dalla tipologia delle rocce presenti, in un itinerario che presenta un continuo sali e scendi  in un’ alternanza tra panorami marittimi e montani, unica nel suo genere tra i mille tornanti e un  sentiero che regala continue emozioni  fino a scendere dal monte Gennas fino al tratto finale su uno sterrato più pedalabile che vi porterà al punto di partenza.

Grazie alla sua varietà di paesaggi la Costa Verde è una zona con un grande numero di turisti che ogni effettuano il pernottamento nei numerosi bed and breakfast e hotel  di questo meraviglioso angolo di paradiso,dove  è anche possibile mangiare specialità sardi nei ristoranti tipici della Costa Verde.

La Gallura: le informazioni per vivere in bici il Nord della Sardegna

La Gallura è una splendida zona della Sardegna che comprende  la Costa Smeralda considerata la metà turistica più importante della regione.

Questa zona del nord  Sardegna è anche ricca di numerosi percorsi in mountain bike tra i più amati dagli appassionati della disciplina.

Il percorso più interessante è quello  che parte dalla foresta di Curadoreddu  per immettersi  nella salita sterrata che porta alla “la Latta” per poi prendere una discesa sterrata diretta  fino alla Foresta della Vallicola, che porta dopo alcuni tornanti  alla chiesetta della Madonna della Neve  che offre un panorama incantevole.

La seconda parte presenta  un percorso molto frastagliato in sentieri stretti con un caratteristico fondo roccioso  che porta di nuovo sull’ asfalto dove  dopo pochi km si ritrova lo sterrato che porta fino a 1300 metri di  di Punta Balestrieri dove si ammira un paesaggio mozzafiato  della macchia mediterranea.

L’ ultima parte del percorso presenta una discesa  molto lunga e abbastanza tecnica  che arriva fino alla località Abba Fitta  dove finisce lo sterrato  e si prende la statale che porta al punto di partenza.

La Gallura  rappresenta  la parte più turistica della Sardegna quindi i biker che vogliono rilassarsi dopo le fatiche in bici, avrete molti contatti a cui rivolgervi per  pernottare tranquillamente nei numerosi hotel della zona e  mangiare nei ristoranti tipici, piatti come  i pilucioni gadduresi, ravioli ripieni di ricotta di pecora.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *