I percorsi in mountain bike della Valle d’ Aosta: un viaggio tra le grandi montagne d’ Italia

La Valle d’ Aosta è considerata come un bike park all’ aperto, essa offre a tutti gli appassionati numerosi percorsi in mountain bike tra i più affascinanti di tutta l’ Italia.

Itinerari in mountain bike della Valle d’ Aosta: tutte le info utili per una vacanza nella natura

I principali itinerari in mountain bike della Valle d’ Aosta si trovano in prossimità di quelle montagne, come il Cervino, il Monte Rosa e il Monte Bianco, che fanno parte della storia dell’ Italia e regalano al biker, oltre all’ adrenalina di misurarsi in percorsi molti complicati  la possibilità di ammirare dei panorami da togliere il fiato.

Monte Cervino: vivi grandi emozioni sulle strade della Mtb

Il percorso per mountain bike del Monte Cervino  è tra i più interessanti e complicati di tutta la Valle d’ Aosta.

Si parte da Cervinia e si sale la vallata su delle piccole stradine sterrate molto ripide con un terreno molto sassoso fino a giungere sulle sponde del lago del Goillet dove la strada, sempre in salita diventerà più pedalabile fino a i 2831 metri delle Cime dei Laghi Bianchi, da dove potrete ammirare la bellissima valle che da sulla conca del Rollin e il Grande Lago.

Dalle Cime dei Laghi Bianchi si arriva fino al colle Du Col  da dove inizierà una discesa molto tecnica che vi porterà fino al Monte Salette per affrontare l’ ultima asperità su una salita molto ripida che porta alla Manda superiore per affrontare l’ ultimo pezzo pedalabile verso Cervinia.

Tutti gli amanti della bicicletta potranno rivolgersi ai centri informazioni presenti sul territorio per prendere le mappe GPS con tutti i percorsi.

La Valle d’ Aosta una terra di montagna incontaminata e tutta da scoprire magari facendo una bella vacanza all’ insegna della natura; il Monte Cervino offre grande possibilità di pernottamento in albergo.

Nelle zone del Monte Cervino non mancano ristoranti tipici, in pieno stile valldostano dove gustare i prelibati piatti locali.

Valle del Champorcher: scopri in numerosi sentieri della valle

La Valle del Champorcher è una delle valli più belle della Valle d’ Aosta, offre a tutti gli appassionati della mountain bike dei percorsi molto interessanti in una cornice naturale fantastica.

Si parte dalla strada regionale di Champorcher e si prende subito un sentiero sterrata con numerosi tornanti che vi porta fino  a Dondena dove si passa un caratteristico ponticello di legno e  subito dopo dovrete guadare il torrente Ayasse prima di salire fino a 2185 metri del rifugio Dondena.

Dopo il rifugio Dondena la strada riprende a salire su una piccola stradina sterrata che presenta dei  tratti sconnessi dove mettere alla prova la propria abilità in bicicletta.

Giunti sul lago Miserin, un lago alpino che d’ estate offre dei panorami e dei colori da una bellezza unica,  perfetti per scattare più foto possibili  prima d’ intraprendere un giro intorno al lago e  riprendere la  via del ritorno affrontando  una bella mulatteria che vi porta di nuovo ad affrontare il torrente Ayasse  da dove parte un altro piccolo tratto in salita  su un fondo molto impegnativo che vi porterà alla discesa finale verso Champorcher.

La Valle del Champorcher offre pacchetti per il pernottamento in albergo, infatti oltre alla mountain bike non mancano gli impianti sciistici e possibilità di fare trekking; un posto ideale per una bella vacanza.

Dopo tanta fatica  sulle montagne valldostane la cosa migliore per ritemprarsi è quella di sedersi a tavola nei tanti ristoranti tipici della zona e gustare piatti come  le castagne al miele e la bagna cauda.

Monte Rosa: tutte le mappe per questi magnifici percorsi mtb

Il Monte Rosa è la seconda montagna più grande d’ Italia e non mancano per i grandi appassionati i percorsi in mountain bike in cui cimentarsi.

Il percorso parte dagli impianti di Stafal, con una stradina sterrata che costeggia il torrente Lys  entrando poi in bellissimo bosco di larici che porta fino alla radura di Treje.

Lo sterrato prosegue  fino a Sant’ Anna da dove è possibile ammirare tutta la maestosità del Monte Rosa, durante la lunga salita fino al rifugio “si Sitte” a 2297 metri.

L’ ultimo tratto di strada è su una salita ripida, ma con un buon terreno che porta fino al Colle della Bettaforca da dove si può ammirare lo spettacolo unico del ghiacciaio del Lys.

Queste tracce mtb sono di una bellezza unica e vi permetteranno di vivere una meravigliosa esperienza di natura, tra i boschi e i parchi della Valle d’ Aosta.

Il Monte Rosa ha numerosi alberghi dove è possibile effettuare il pernottamento, ma per chi ama la vita più spartana e avventurosa non mancano i bed and breakfast i rifugi dove dormire.

Per chi passa in Valle d’ Aosta è obbligatorio fermarsi a mangiare nei ristoranti tipici del Monte Rosa, dove gustare prodotti e vini della zona e bere dalla famosa coppa dell’ amicizia.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *